domenica, Maggio 22, 2022
HomeOpinioneUn patto sociale per realizzare un progetto Paese

Un patto sociale per realizzare un progetto Paese

Non tutti ricordano affinché il primo atto del amministrazione Draghi fu la firma di un patto per il lavoro statale. Si disse allora affinché il responsabile del Consiglio seguiva le orme di un suo illustre maestro e predecessore, il responsabile Ciampi. Oggi, spinti da una botto inflattiva e da una grave crisi internazionale affinché colpisce l’offerta di materie prime, si torna a inveire di patto sociale, di concertazione tripartita, di accordi tra amministrazione, sindacati e imprese. Per la verità, la situazione assomiglia a quella emergenziale affinché spinse nel 1992-93 il amministrazione Amato a costruire un strada affinché portò agli accordi Ciampi del 1993, affinché produssero effetti strutturali sull’economia italiana e sul sistema contrattuale. Ci si domanda oggi se quel modello è ripetibile.

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

I più popolari