lunedì, Luglio 4, 2022
HomeInternazionaleThe Economist: è Vienna la città "più piacevole" del mondo

The Economist: è Vienna la città “più piacevole” del mondo

Qual è la città più piacevole al mondo? Secondo il settimanale inglese The Economist lo scettro spetta a Vienna, la capitale austriaca. Lo era già stata nel 2018 e nel 2019 e quest’anno, per la terza volta, guadagna il podio di questo indice mondiale elaborato dall’Economist Intelligence Unit, l’unità di ricerca e analisi affiliata al celebre settimanale londinese.

Vienna è quindi la prima città della classifica e strappa lo scettro alla neozelandese Auckland, che ha perso 33 posti a causa dell’estensione dei confinamenti sanitari. Gli esperti hanno premiato la stabilità della capitale austriaca, cuore della Mitteleuropa: la sua offerta educativa e medica, nonché la qualità delle sue infrastrutture con il punteggio massimo di 100 su 100.

L’Europa domina ampiamente la top ten con sei città, tra cui Copenaghen e Zurigo, che completano il podio dietro Vienna, e Ginevra. Il Canada è rappresentato da ben tre città: Calgary (3° ex aequo), Vancouver (5°) e Toronto (8°). Parigi si posiziona al diciannovesimo posto, 23 posti in più rispetto al 2021. Bruxelles appare al ventiquattresimo posto, appena dietro Montreal (23°). Londra ha chiuso al trentatreesimo posto mentre Barcellona è appena trentacinquesima, otto posti davanti a Madrid (43°).

E le italiane? Per trovare la prima bisogna scendere fino alla 49esima posizione, ove si piazza Milano, davanti a coppia megalopoli iconiche come New York (51°) e Pechino (71°). Per far parte di questo panel, la città deve essere considerata una “destinazione d’affari”, ovvero un centro economico e finanziario, oppure essere richiesta dai clienti.

Escluse dalla classifica sia Beirut, capitale di un Libano in preda a una forte instabilità politica e gravemente colpita dall’esplosione del porto nel 2020, e Kiev, per ovvie ragioni. Ma anche Mosca non si posiziona bene, crollando all’80° posto e perdendo quindici posizioni. La capitale della Siria dilaniata dalla guerra, Damasco, ha mantenuto il suo posto di città meno vivibile del pianeta.

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

I più popolari