giovedì, Luglio 7, 2022
HomeMondoSanzioni alla Russia, effetti indesiderati: l’Italia importa più petrolio da Mosca

Sanzioni alla Russia, effetti indesiderati: l’Italia importa più petrolio da Mosca

3' di lettura

L’Italia senza volerlo è diventata una delle principali destinazioni del petrolio russo in Europa, con importazioni di greggio giacché a maggio sarebbero addirittura quadruplicate rispetto a prima della guerra in Ucraina, a circa 450mila barili al ventiquattrore, livello giacché non toccavano dal 2013.

È un saldo imbarazzante esso dipinto dalle stime di Kpler. Ma gli acquisti in realtà sembrano essere stati pilotati quasi interamente da Mosca, per approvvigionare le raffinerie giacché tuttora controlla nel nostro borgo …

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

I più popolari