lunedì, Agosto 15, 2022
HomeIl motorePeugeot Italia pronta a bissare un 2021 brillante

Peugeot Italia pronta a bissare un 2021 brillante

Ripetere le buone performance del 2021 e spingere in modo sempre più marcato nella direzione dell’elettrificazione della gamma, con l’obiettivo di abbandonare la produzione  di auto alimentate con carburante fossile entro il 2030.

Questi gli obiettivi per quest’anno del gruppo Peugeot Italia, esposti dal nuovo responsabile, Thierry Lonziano. “Questo è il secondo mercato più importante dopo la Francia per Peugeot. L’anno scorso abbiamo chiuso a 98mila veicoli venduti, tra automobili e commerciali, l’obiettivo per quest’anno è crescere ancora e superare quota centomila, con una vettura su cinque venduta, con trazione elettrica o ibrida” ha spiegato. 
Al centro della strategia, la nuova 308, presto in concessionaria, nonostante le incognite legate alla fornitura di microchip, una situazione che però per Stellantis sembra in via di risoluzione.
“Le forniture sono in miglioramento da qualche mese, a febbraio i volumi di produzione sono previsti in crescita, e questo impatterà anche sui tempi di consegna delle vetture” ha garantito Lonziano.  Il 2022 per Peugeot sarà poi anche l’anno dello sbarco nel campionato Endurance con la futuristica 9X8, la hypercar ibrida con la quale il marchio del Leone scenderà in pista prossimamente alla 24 ore di Le Mans o al massimo a Monza. “Sarà il nostro ritorno all’Endurance dopo le vittorie del passato – ha spiegato Lonziano – e per noi sarà un importante campo di sperimentazione di quelle tecnologie che poi porteremo anche sulle strade. Quello dell’Endurance è un mondo molto competitivo che ci metterà a confronto con altri marchi importanti”.
 

ARTICOLI CORRELATI

I più popolari