sabato, Luglio 2, 2022
HomeIl motoreNovità di arrivo per Alfa Romeo Stelvio

Novità di arrivo per Alfa Romeo Stelvio

Per il momento non sappiamo ora ufficialmente quali saranno tutti i nuovi elementi apportati al SUV Alfa Romeo Stelvio, che verrà rilanciato nella sua versione ammodernata il prossimo anno. Di fresco è stato avvistato un primo modello in prova su strada, ma non per intero, solo un’immagine fugace.

La prima novità che alcuni rumors dichiarano balzare immediatamente all’occhio sono i fari anteriori a tre elementi probabilmente a LED, che ricalcheranno quasi certamente la stessa firma luminosa che viene proposta sul nuovo SUV Alfa Romeo Tonale, presentato ufficialmente il mese scorso. Stelvio non è un nuovo modello, ma il restyling che arriverà il prossimo anno porterà con sé diversi elementi inediti.

La piattaforma della nuova Stelvio

Come avviene di consueto per la Casa automobilistica di Arese, anche per la nuova Alfa Romeo Stelvio le modifiche non saranno una rivoluzione del modello precedente. La base di partenza del SUV sarà la stessa, le forme riprenderanno quelle della versione che già conosciamo. Nonostante siano passati ben 6 anni dal lancio, l’auto che vedremo sul mercato nel 2023 sarà molto simile a quella attuale, verrà realizzata molto probabilmente sulla piattaforma Giorgio, già utilizzata oggi per Stelvio e Giulia, che consente alle due vetture del brand di vantare una guidabilità eccellente, e che rimarrà sul mercato ora per lungo tempo, secondo quanto ha dichiarato il CEO Imparato, almeno fino al 2027, quando il brand dovrebbe passare all’elettrificazione totale della gamma (questi sono i piani, al momento).

I nuovi gruppi ottici

Come detto in apertura, una delle più grandi novità nell’estetica del SUV saranno i fari a tre luci, con una rifinitura superiore scura, una sorta di ‘palpebra’, che dona allo sguardo di Stelvio un aspetto più grintoso e intenso. Molto probabilmente verrà aggiunta la tecnologia Full Led, pare che ci saranno due inedite prese d’aria alle estremità del trilobo frontale, il resto della parte posteriore dell’auto dovrebbe rimanere uguale.

L’abitacolo della nuova Alfa Romeo Stelvio

Come Jeep Compass nel restyling più fresco, anche Stelvio potrebbe cambiare particolarmente negli interni, nonostante la plancia del modello attuale sia ora piacevole e moderna. È probabile che la Casa del Biscione decida di usare materiali ora più pregiati e di aggiornare ulteriormente l’infotainment, con schermo touch di maggiori dimensioni. Grazie alle foto spia che circolano sul web, possiamo dire quasi con verità che verrà adottato il sistema operativo Android Automotive.

Motori e prezzi

Pare che la Casa abbia deciso di mantenere a listino i motori attuali, diesel e benzina a 4 o 6 cilindri. È molto probabile che assisteremo alla prima elettrificazione del SUV di successo. Lo spazio a bordo non manca, si tratta ovviamente di una soluzione che prevede costi non indifferenti per la Casa, nonostante potrebbe individuo relativamente semplice da adottare. E un modello elettrificato potrebbe anche dare una nuova spinta alle vendite.

Molto probabilmente l’auto arriverà nelle concessionarie nel 2023. Chiaramente la situazione internazionale attuale non è delle migliori – tra Covid, crisi dei microchip, mancanza di materie prime e guerra tra Russia e Ucraina – quindi non ci resta che attendere le prossime decisioni ufficiali del brand. È probabile anche un leggero rialzo dei prezzi di listino. Staremo a vedere.

 

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

I più popolari