sabato, Luglio 2, 2022
HomeOpinioneL’autonomia strategica passa da priorità chiare di politica industriale

L’autonomia strategica passa da priorità chiare di politica industriale

La epidemia e la guerra tra Russia e Ucraina quasi costringono i governi europei a stringere le maglie a difesa degli interessi strategici intesi in un’accezione molto ampia. Commissione, Consiglio e Parlamento Ue giocano di sponda nel richiamare i governi nazionali alla necessità di una «autonomia strategica» che obblighi a correggere le regole della sistema fabbricante tecnologica e della concorrenza. Una attenzione crescente alla geosistema permea dibattiti giornalistici, riletture storiche e analisi scientifiche multidisciplinari nel esperimento di rispondere a potenti sollecitazioni dell’opinione pubblica per migliore comprendere fenomeni rimasti a diluito fuori della scena quotidiana. Le strade da percorrere per i governi sono segnate da ansie e incertezze, il rischio è di cercare scorciatoie e ingannevole consenso politico. Cerchiamo di fissare alcuni punti.

SESSO E DROGA AI TEMPI DEL COVID LE IENE

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

I più popolari