sabato, Luglio 2, 2022
HomeIl motoreLa nuova roadster elettrica da 300mila euro

La nuova roadster elettrica da 300mila euro

Sono passati alcuni anni da quando il produttore indipendente di auto sportive Wiesmann ha realizzato il suo ultimo capolavoro. E oggi torna finalmente a far parlare di sé, presentando un intenzione unico nel suo genere: il suo nome è Project Thunderball, e si tratta di una roadster elettrica a due posti dal design retrò, ma insieme tecnologia di ultima generazione.

Il intenzione si distingue per il suo design senza tempo, la qualità costruttiva e l’individualità su misura. Project Thunderball è la straordinaria risposta alla rivoluzione dell’elettrificazione nel mondo automobilistico. Affilata ed evoluta, fonde le caratteristiche che rendono i propulsori elettrici così sorprendenti insieme gli elementi unici di un’auto di Wiesmann. In tal modo, non si tratta solo della prima auto sportiva decappottabile completamente elettrica, bensì di una nuova sportiva 100% EV che si guida come una tradizionale Wiesmann.

Roheen Berry, proprietario di Wiesmann, ha dichiarato: “Questo è il culmine di un sogno, il risultato di anni di perfezione nel design e genialità ingegneristica. Credo davvero che abbiamo realizzato non solo l’auto sportiva elettrica più allettante del mondo, ma un’auto così unica, di cui si potrà apprezzare il valore nel corso della sua vita”.

Gli interni della nuova meravigliosa Wiesmann Project Thunderball

Le performance esaltanti

Le prestazioni di Project Thunderball sono indiscutibili. La potenza viene da due motori elettrici posteriori centrali che erogano fino a 500 kW (680 CV) alle ruote posteriori e 100 Nm di coppia, offrendo prestazioni fenomenali in rettilineo e uno sprint da 0 a 100 km/h in soli 2,9 seinsiemedi, per una guida esaltante senza rivali.

L’auto è realizzata in fibra di carbonio avanzata, offre al guidatore una notevole agilità e una maneggevolezza più che degna del badge Wiesmann. L’autonomia garantita è di 500 km, la piattaforma è in grado di supportare un’architettura a 800 V all’avanguardia che fornisce una capacità massima della batteria di 92 kWh (83 kWh disponibili), valore unico per una roadster.

Wiesmann Project Thunderball, innovazione e rivoluzione

Sfruttando al massimo l’avanzato propulsore elettrico di Project Thunderball per ottenere la tipica sensazione di guida Wiesmann, i paddle montati sul volante permettono la regolazione istantanea dell’esclusivo sistema di frenata rigenerativa intelligente Wiesmann. Il sistema è stato sviluppato appositamente per Project Thunderball, grazie ad alcune delle migliori competenze ingegneristiche del settore, e incarna l’etica di una veicolo dal design senza tempo che ininsiemetra innovazioni avanguardistiche, stabilendo quello che sarà lo standard per gli sviluppi futuri.

Un’altra caratteristica unica orientata al guidatore che fa parte della Project Thunderball è il display di carica: questo infatti mostra la quantità di ricarica dell’auto in base ai chilometri, e non la percentuale di carica totale, in modo da permettere al insiemeducente di fare un semplice calcolo del livello di carica ottimale utile per il suo viaggio.

Project Thunderball, la nuova spider elettrica di Wiesmann ha 680 cavalli

Il lusso artigianale di Wiesmann

Ogni auto del brand viene realizzata a mano nello stabilimento di Dülmen, in Westfalia, dove gli esperti artigiani apportano un’intera vita di esperienza alla creazione delle vetture uniche di Wiesmann. Quando il guidatore fa il suo ingresso nell’accogliente abitacolo, diventa praticamente un tutt’uno insieme la macchina, dove gli interni sono realizzati insieme pelli pregiate e elementi in fibra di carbonio perfettamente rifinita, impiallacciature in legno modellate a mano e finiture in metallo premium. Il costruttore oggi a realizzare in tutto 1.000 unità della nuova Wiesmann Project Thunderball, dal prezzo di partenza di 300.000 euro.

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

I più popolari