domenica, Maggio 22, 2022
HomeInternazionaleGuerra Ucraina-Russia, la first lady: "Nessuno al sicuro se non fermiamo Putin"

Guerra Ucraina-Russia, la first lady: “Nessuno al sicuro se non fermiamo Putin”

“Io testimonio e dico al mondo: la guerra in Ucraina non è una guerra ‘da qualche parte là fuori’. Questa è una guerra in Europa, vicino ai confini dell’Ue. L’Ucraina sta fermando la forza che potrebbe entrare in modo aggressivo nelle vostre città domani con il pretesto di salvare i civili”. Lo scrive in una lettera aperta su Facebook la first lady ucraina Olena Zelenska.

“Se non fermiamo Putin, che minaccia di iniziare una guerra nucleare, non ci sarà un posto sicuro al mondo per nessuno di noi”, aggiunge.

”Un omicidio di massa di civili ucraini”, ecco quello che sta causando l’aggressione militare russa dell’Ucraina, scrive Zelenska, che mette sotto accusa ”i mezzi di propaganda sostenuti dal Cremlino”. “Forse la cosa più terrificante e devastante di questa invasione sono i bambini uccisi. Alice, otto anni, morta per le strade di Okhtyrka mentre suo nonno cercava di proteggerla. O Polina di Kiev, morta nel bombardamento con i suoi genitori. La 14enne Arseniy è stata colpita alla testa e non ha potuto essere salvata perché un’ambulanza non è riuscita a raggiungerla in tempo a causa degli intensi incendi”, scrive.

“I primi nati della guerra hanno visto il soffitto di cemento di un seminterrato, il loro primo respiro è stato l’aria acre del sottosuolo e sono stati accolti da una comunità intrappolata e terrorizzata. A questo punto, ci sono diverse decine di bambini che non hanno mai conosciuto la pace nelle loro vite”, scrive Zelenska.

Il presidente russo Vladimir Putin ha sottovalutato la resistenza degli ucraini, aggiunge, dicendo che secondo ”il Cremlino gli ucraini li avrebbero accolti con fiori come salvatori e invece sono stati accolti con le bottiglie molotov”. Zelenska ringrazia anche il sostegno fornito al suo Paese da tutte le persone nel mondo e fa eco alle richieste del presidente Zelensky di una no fly zone sull’Ucraina: “Chiudete il cielo e gestiremo noi stessi la guerra sul campo”.

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

I più popolari