domenica, Maggio 22, 2022
HomeInternazionaleCrisi Ucraina-Russia, cosa succede oggi: le ultime news

Crisi Ucraina-Russia, cosa succede oggi: le ultime news

Si aggrava la crisi tra Ucraina e Russia. Venti di guerra nel Donbass dove da diversi giorni si segnalano violazioni del cessate il fuoco. Nella notte colpi di artiglieria avrebbero raggiunto Donetsk e altre città. Secondo il premier britannico Johnson le prove suggeriscono che Mosca sta pianificando “la più grande guerra in Europa dal 1945”. Putin oggi parlerà con Macron. Mentre il presidente americano Joe Biden ha convocato il Consiglio per la sicurezza nazionale, sulla base di informazioni secondo le quali Mosca potrebbe “lanciare un attacco contro l’Ucraina in qualsiasi momento”.

ORE 9.30 – La Russia ha accolto decine di migliaia di persone in fuga dal conflitto nell’Ucraina orientale. Secondo l’agenzia di stampa statale Tass, il ministro della Difesa civile Alexander Chupriyan ha affermato che 40.000 cittadini ucraini residenti delle repubbliche separatiste filorusse nel Donbass sono arrivati ​​nella regione meridionale russa di Rostov e sono stati ospitati in 92 rifugi di emergenza.

ORE 9 – Il presidente degli Stati Uniti Joe Biden ha convocato per oggi una riunione del Consiglio di sicurezza nazionale sulla situazione in Ucraina. Lo ha affermato la Casa Bianca. La squadra di sicurezza nazionale di Biden ha ribadito gli avvertimenti che la Russia potrebbe lanciare un attacco contro l’Ucraina in qualsiasi momento, ha detto il portavoce della Casa Bianca Jen Psaki, aggiungendo che il presidente degli Stati Uniti stava monitorando gli sviluppi ed è stato informato sui colloqui del vicepresidente Kamala Harris con gli alleati alla Conferenza sulla sicurezza di Monaco.

ORE 8.30 – L’Occidente che “deve fermare Mosca” lo ha detto Il ministro degli Esteri britannico, Liz Truss, in un’intervista al “Daily Mail”. “Dobbiamo fermare Putin. La sua ambizione non solo lo porterà a prendere il controllo dell’Ucraina, ma vuole riportare indietro il tempo fino alla metà degli anni ’90 o anche prima”, ha aggiunto. Secondo Truss, le ex repubbliche sovietiche rischiano di essere inghiottite dalle ambizioni di Putin di creare la “Grande Russia”, un paese in stile Urss, e ha avvertito che gli stati baltici potrebbero essere il prossimo obiettivo del leader russo. Allo stesso modo, Truss ha avvertito Vladimir Putin che se invadesse l’Ucraina, “potrebbe innescare la fine dei suoi 23 anni di governo”.

ORE 8- Attacchi continui durante la notte nel Donbass. Secondo quanto riferisce l’agenzia russa Tass le forze armate ucraine (Afu) hanno tentato di attaccare le posizioni della repubblica filorussa di Luhansk (Lpr) distruggendo cinque edifici residenziali.

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

I più popolari