giovedì, Luglio 7, 2022
HomeIl motoreArriva in Italia fatto recente Kia Niro: la mobilità elettrica suona una...

Arriva in Italia fatto recente Kia Niro: la mobilità elettrica suona una fatto recente musica

Sono passati quasi dieci anni da quando Niro fece la sua prima apparizione al Salone di Francoforte del 2013. Dieci anni in cui Kia è evoluta, cambiata, trasformata da car maker ad ambizioso fornitore globale di soluzioni di mobilità sostenibili. Oggi, come dieci anni fa, Niro non smette di sorprendere, forte di quell’aura da ambasciatore di novità che da sempre lo contraddistingue. Non sorprende vedere nuova Niro arrivare sul nostro mercato nazionale carica di una rinnovata energia, una vera e propria nuova musica nel panorama della mobilità elettrificata.

Il concetto alla base è dare a tutti i musicisti talentuosi l’occasione giusta per esprimere al meglio la propria dote e la propria ispirazione artistica.  Kia identificherà alcuni di loro per dargli l’opportunità di realizzare il sogno di ogni artista emergente: quello di esibirsi su un vero palcoscenico al fianco di un artista affermato. Tuttavia non c’è talent senza una guest star che faccia gli onori di abitazione, e Kia a tal proposito ha puntato molto in alto: a fare da guida nell’operazione di scoperta dei talenti emergenti sarà niente di meno che il cantautore Mahmood, artista eclettico e capace di esprimere il suo essere unico proprio come Niro.

Ad affiancarlo nelle attività di coaching dei giovani talenti ci saranno due professionisti del settore musicale: Riccardo Schiara, in arte Arashi (vocal coach), e Michele Zocca, in arte Michelangelo (producer). Schiara è un cantautore italiano, originario di Alessandria, che, dopo essere stato finalista di X-Factor nel 2014, ha iniziato a cavalcare la scena musicale italiana con il nome d’arte “Arashi”. Il suo è un nome d’arte molto singolare: oltre che significare «tempesta» in giapponese, questo alias è l’anagramma del suo cognome. Zocca, il secondo coach, invece nasce a Cremona ed è un produttore, compositore, polistrumentista e ingegnere del suono italiano, noto principalmente per la sua collaborazione con Bianco, artista che segue fin dagli esordi.

Entrambi, sono figure che hanno collaborato con Mahmood e che porteranno un importante valore aggiunto al progetto trasmettendo tutta la loro esperienza ai giovani artisti protagonisti del talent. Mahmood, unitamente ai due coach, guiderà gli artisti nel loro percorso di sviluppo che sarà raccontato attraverso la produzione di video che verranno pubblicati sui canali digital e social di Kia.

L’operazione si concluderà il 9 luglio durante il suo concerto a Brescia, all’Arena Campo Marte, che sarà aperto dal talent vincitore.

 

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

I più popolari